ita

Cos'è Maniola?

Maniola è una rete di sensori senza fili (WSN, Wireless Sensor Network) progettata per il monitoraggio ambientale. Una WSN è costituita da un insieme di nodi interconnessi via radio distribuiti sull'area da monitorare. Ogni nodo è dotato di uno o più sensori per la misura dei dati ambientali.

La WSN è un'infrastruttura dai costi contenuti, facilmente installabile e adattabile a qualunque ambiente. La robustezza e l'affidabilità della rete assicurano la trasmissione dei dati anche nelle situazioni più critiche.

Per queste caratteristiche una WSN si presta a essere applicata a qualunque attività umana che riguardi il controllo, la salvaguardia di sistemi e di ambienti

Cosa fa?

I dati ambientali rilevati dai sensori, vengono trasmessi a un dispositivo collettore (gateway) che provvede ad archiviarli e a renderli disponibili in rete. Le misure dei sensori costituiscono una base di dati disponibile per essere studiata o consultata via Internet.

Un software specifico permette di analizzare i dati allo scopo di pianificare gli interventi correttivi, rilevare le condizioni critiche, segnalare allarmi.

Quali sono i campi di applicazione?

Maniola è progettata per l'agricoltura ma può essere applicata in ogni situazione in cui è necessario un sistema di monitoraggio ambientale. La rete è adatta per monitorare aree estese o luoghi chiusi come serre, cantine o locali di stagionatura.

I principali campi d'applicazione del sistema sono:

  • VITICOLTURA
  • SERRE
  • ALLEVAMENTI
  • PREVENZIONE DI INCENDI
  • QUALITA' DELLE ACQUE
  • ILLUMINAZIONE STRADALE
  • DOMOTICA

Cosa è il sistema Light Mote ?

Cosa è Light Mote

è un sistema integrato software e harware, in grado di trasformare un lampione stradale in un sistema integrato di conoscenza del territorio.

Infatti, scheda trasmettitore e ricevitore sono configurarabili per poter definire, leggere, controllare e modulare parametri del punto luce.

Sarà possibile quindi:

1- modulare la luminosità delpunto luce

2- verificare il funzionamento delle lampade

3- verificare l'integrità 

4- applicare una serie di accessori per verificare (l'inquinmanto, la rumorosità, l'umidità dell'aria, ecc...)

per trasformare un punto luce della tua città in un sistema di controllo in grado di monitorare l'ambiente e ottenere obiettivi di rispamio energetico mai sperati prima d'ora.

La gestione dell’illuminazione pubblica per esterni ha raggiunto un alto livello di attenzione da parte delle amministrazioni pubbliche e dei comuni che vedono aumentare sempre di più i costi dell’energia e i costi di gestione e di manutenzione.

Il sistema Light Mote  immagazzina le informazioni riguardanti il consumo di energia, la corrente, la tensione, le ore di accensione e la temperatura provenienti dai componenti dell’apparecchio (lampada o piastra LED e l’alimentatore) e a scelta delle amministrazione sarà possibile controllare parametri ambientali.

In questo modo, attraverso un qualsiasi dispositivo collegato ad internet, è possibile effettuare analisi e report energetici sulla strada o su un intero quartiere telecontrollato.

Controllando l'illuminazione Stradale con  Light Mode, il sistema integrato di MANIOLA Smart Sensing, è possibile aprire opportunità di controllo remoto per la vostro città.

Risparmiare:

- fino al 70 % sui costi di manutenzione

- fino al 75 % sui costi di energia elettrica (se il sistema viene associato a lampade LED)

Per informazioni contattaci alla sezione RICHIAMAMI


Cosa ha di nuovo?

La rete utilizza le tecnologie più innovative nel campo della trasmissioni dei segnali, è estremamente adattabile, facilmente estensibile e in grado di coprire vaste aree.
Rispetto a reti analoghe si distingue per:

  • Una maggiore distanza di comunicazione nodo-nodo, oltre 1km (los)
  • L'assenza di nodi ripetitore
  • Avere diversi protocolli di radiocomunicazione, tra cui la connessione mobile 3G
  • Trasmettere i dati su canale cifrato
  • Essere programmabile da remoto

Perché installare una rete di sensori?

Alla base di una buona agricoltura ci sono scelte consapevoli che non possono prescindere dalla conoscenza della propria coltivazione e del suo contesto ambientale.

Le Reti di Sensori sono uno strumento di conoscenza avanzato, applicabile direttamente sul campo e rappresentano una tecnologia indispensabile per la difesa integrata e la sostenibilità.

Obiettivi che sono alla base dei principi di difesa obbligatoria integrata del dlgs del 14 agosto 2012, n. 150.

Cosa posso misurare?

La dotazione di sensori permette di misurare una varietà di parametri relativi alle condizioni climatiche, allo stato del terreno e fisiologico delle piante. Nella configurazione base un nodo è dotato dei sensori di temperatura e umidità dell'aria, di luminosità e della bagnatura fogliare.

Con l'aggiunta di pluviometro, anemoscopio e anemometro diventa una stazione meteo. La dotazione si completa con i sensori per misurare la radiazione solare, l'accrescimento di frutti e piante, il potenziale idrico e la temperatura del terreno.

La gamma può essere estesa includendo sensori rivelatori di gas, di flusso, di livello o personalizzabili secondo esigenze specifiche.

ACCESSO AREA RISERVATA

USER
PASSWORD
ACCESSO AREA RISERVATA

USER
PASSWORD